Alfasud passione senza fine al raduno “Voglia ’e turnà”

“Chi avrebbe mai pensato di trovarsi nello stabilimento di Pomigliano d'Arco a distanza di anni… Chi avrebbe scommesso di entrare nello stabilimento ALFASUD, oggi STELLANTIS, a bordo proprio di un' Alfasud…”. Così all' Alfasud Club Italia ricordano - a conclusione dell’anno di festeggiamenti in ricordo dei 50 anni dalla presentazione e poi dalla messa in produzione della prima rivoluzionaria Alfa Romeo a trazione anteriore – raccontano l'avventura della mattinata del primo ottobre scorso, messa in piedi grazie alla collaborazione del Green racing club Avellino.

Un' avventura emozionale dal gusto un po' ingenuo, quasi romantico, a volte nostalgico. Un'esperienza a tratti imbarazzante nel vedere, proprio all'ingresso dello stabilimento, al di là dei cancelli, il logo di una Holding anziché quello di una fabbrica che reca il marchio della sportività, della tecnologia, che fu pionieristica nello sviluppo di soluzioni tecnologiche e meccaniche e che ha segnato la storia del panorama automobilistico nazionale e non.

Ma l'entusiasmo delle centinaia di scatti verso una geometria semicircolare disegnata da tutte le auto presenti in sosta sotto il logo dell'azienda, l'incrocio di sguardi complici e sorridenti dei presenti, lo sfondo degli impianti di produzione e dei vari reparti, unitamente all'immaginazione che proprio lì dentro venivano prodotte le nostre auto, ha cancellato dalle menti il concetto di Holding, illuminando al contempo lo stemma visconteo.

Un tour di 12 Alfasud nel circuito denominato “pistino di prova” laddove, proprio quattro o cinque decadi fa, le stesse correvano per essere collaudate; un'altra sosta nella sezione circolare del circuito per immortalare l'evento; il serpentone delle 12 attraverso i tratti dissestati per la “prova sospensioni” e “corpo sterzo” per poi far ritorno nella zona d'ingresso. “Ci siamo lasciati Pomigliano d'Arco alle spalle – concludono al clun - per fare ingresso nel cuore della capitale partenopea, raggiungendo la zona lungomare di Posillipo alla volta di una gustosa sosta pranzo per poi incanalarci dentro i vicoli di Napoli, quelli stretti stretti che portano alla sublime Piazza del Plebiscito. Ancora per le vie del centro quindi, fino a raggiungere la stazione centrale di Napoli dove poter parcheggiare le auto in un’area di sosta. E poi il giorno dopo direzione Sorrento, sfilando nel tratto lungo mare intorno a Castellammare di Stabia”

cookie informativi

I cookie sono piccoli file produtti dal server del sito visitato che vengono scaricati e memorizzati nel disco rigido del computer dell'utente tramite il browser quando lo si visita. I cookie possono essere utilizzati per raccogliere e memorizzare i dati utente durante la navigazione per offrire servizi come il login al sito, una condivisione su social network ecc.. Possono essere essere di natura duratura e rimanere nel pc dell'utente anche dopo la chiusura della sessione dell'utente o svanire dopo la chiusura di essa. I cookie possono del sito che si visita (locali) o di terze parti.

Ci sono diversi tipi di cookie:

  • Cookie tecnici che facilitano la navigazione degli utenti e l'utilizzo delle varie opzioni o servizi offerti dal web, come identificare la sessione, consentire l'accesso a determinate aree, facilitano gli ordini, gli acquisti, la compilazione di moduli, la registrazione, sicurezza, facilitando funzionalità (come ad esempio la visione di video ecc...),
  • Cookie di profilazione che consentono agli amministratori di tracciare le attività degli utenti e di mandar loro pubblicità mirata,
  • cookie di terzi parti che consentono l'integrazione del sito con servizi come i Social Network (cookie sociali) per permetterne la condivisione, cookie flash per la visione di video ecc...

Quindi, quando si accede al nostro sito web, nel rispetto della Direttiva UE 2009/136/CE e del provvedimento 229 dell'8 maggio 2014 del garante della privacy, l'utente ci autorizza all'utilizzo dei Cookie. Tutto questo è per migliorare i nostri servizi. Usiamo Google Analytics per raccogliere informazioni statistiche anonime come il numero di visitatori del nostro sito. I cookie aggiunto da Google Analytics sono disciplinate dalle norme sulla privacy di Google Analytics. Se volete potete disabilitare i cookie di Google Analytics.

Tuttavia, si ricorda che è possibile abilitare, disabilitare, limitare l'utilizzo e cancellare automaticamente i cookies seguendo le istruzioni del tuo browser.