Circuito di Avezzano

Duecentoquaranta chilometri, cento equipaggi , 25 comuni attraversati, questi i numeri del 10° Circuito di Avezzano, un evento turistico culturale tra le strade dello splendido Abruzzo.Tutti i partecipanti, dopo la ormai collaudata sfilata nel centro cittadino del sabato sera, si sono ritrovati domenica mattina al Castello Orsini Colonna di Avezzano, ospiti del Comune per i saluti e l’attribuzione dei riconoscimenti.

 Ad aprire la giornata l’inaugurazione della mostra «I Conti del futuro» reduce da un grande successo a Kyoto. La mostra celebra due grandi personaggi del motorismo tra le due guerre. Carlo Felice Trossi è stato un pilota, aviatore, armatore e mecenate, ideatore di progetti rivoluzionari come la monoposto con motore radiale Monaco-Trossi. Mario Revelli di Beaumont è senza dubbio il più importante designer automobilistico italiano dell’anteguerra, autore di numerosi capolavori e geniale inventore di decine di soluzioni innovative per l’automobile. La mostra raccoglie una selezione di disegni degli anni ‘20 e ‘30 provenienti dall’archivio di Carlo Felice Trossi e in parte opera di Mario Revelli, acquistati dal collezionista Corrado Lopresto che ha raccontato la storia dei restauri della sua collezione.

Per volontà degli organizzatori, in questa edizione del Circuito di Avezzano, non ci sono state prove di regolarità. Il tutto per esaltare la conviviali e la passione a discapito di quel pizzico di competitività che normalmente si respira a causa delle prove di regolarità. Le premiazioni si sono quindi svolte celebrando i 10 anni, con un riconoscimento a chi ha partecipato a tutti le edizioni ed un car badge a tutti i partecipanti in ricordo della decima edizione di una manifestazione che si sta affermando sempre di più nel panorama internazionale. Un riconoscimento speciale da parte del gentleman driver e collezionista Corrado Lopresto a Venanzio Fonte, in ricordo di un bel gesto, quello di abbandonare le strade del Giro di Sicilia per fare un passaggio da Bagnara Calabra alla Biblioteca Lopresto con la sua scuderia.In Abruzzo ha portato dagli stati uniti ben 3 autovetture di gran pregio, tra le quali la Alfa Romeo RL TF, costruita in soli 4 esemplari per il giro di Sicilia nel 1924, una delle quali guidata da Enzo Ferrari.Il Collezionista Eddie Mc Guire con la sua Bentley 4.5 Blower è venuto percorrendo la strada tra Londra ad Avezzano. Corrado Lopresto ha partecipato con due tra le più belle auto della sua collezione: l’alfa Romeo 6c 1750 Gs Aprile e  l’Isotta Fraschini 8 A SS del 1930 carrozzata da Castagna.

Termina così la 10 edizione del Circuito di Avezzano con un pizzico di nostalgia ed il desiderio di rivedersi nel 2023.

 Nelle parole dell’organizzatore Felice Graziani traspare la soddisfazione di aver realizzato un evento ben riuscito “Con 23 equipaggi provenienti dall’estero ed un gran numero di partecipanti il nostro senso di responsabilità ci ha richiesto un impegno superiore rispetto alle edizioni precedenti. Tutto è andato per il meglio, il panorama delle zone visitate ha fatto il resto. Voglio ringraziare tutto lo staff che si è prodigato al massimo per rendere impeccabile l’organizzazione dell’evento, i comuni interessati, le forze dell’ordine e tutti questi che hanno sostenuto questa importante iniziativa per lo sviluppo turistico della nostra regione”.

 

Foto di René

A
C
D
G -
H -
I -
L -
M -
N -
R -
R -
R -
R -
S
T -
U -

cookie informativi

I cookie sono piccoli file produtti dal server del sito visitato che vengono scaricati e memorizzati nel disco rigido del computer dell'utente tramite il browser quando lo si visita. I cookie possono essere utilizzati per raccogliere e memorizzare i dati utente durante la navigazione per offrire servizi come il login al sito, una condivisione su social network ecc.. Possono essere essere di natura duratura e rimanere nel pc dell'utente anche dopo la chiusura della sessione dell'utente o svanire dopo la chiusura di essa. I cookie possono del sito che si visita (locali) o di terze parti.

Ci sono diversi tipi di cookie:

  • Cookie tecnici che facilitano la navigazione degli utenti e l'utilizzo delle varie opzioni o servizi offerti dal web, come identificare la sessione, consentire l'accesso a determinate aree, facilitano gli ordini, gli acquisti, la compilazione di moduli, la registrazione, sicurezza, facilitando funzionalità (come ad esempio la visione di video ecc...),
  • Cookie di profilazione che consentono agli amministratori di tracciare le attività degli utenti e di mandar loro pubblicità mirata,
  • cookie di terzi parti che consentono l'integrazione del sito con servizi come i Social Network (cookie sociali) per permetterne la condivisione, cookie flash per la visione di video ecc...

Quindi, quando si accede al nostro sito web, nel rispetto della Direttiva UE 2009/136/CE e del provvedimento 229 dell'8 maggio 2014 del garante della privacy, l'utente ci autorizza all'utilizzo dei Cookie. Tutto questo è per migliorare i nostri servizi. Usiamo Google Analytics per raccogliere informazioni statistiche anonime come il numero di visitatori del nostro sito. I cookie aggiunto da Google Analytics sono disciplinate dalle norme sulla privacy di Google Analytics. Se volete potete disabilitare i cookie di Google Analytics.

Tuttavia, si ricorda che è possibile abilitare, disabilitare, limitare l'utilizzo e cancellare automaticamente i cookies seguendo le istruzioni del tuo browser.